Quando ci svegliamo in piena notte, ci sono delle cose da fare e da non fare , per poter riprendere sonno.

Da fare :

– alzarsi e bere un po’d’acqua con un po’ di magnesio o sali minerali .
– spruzzare uno spray agli oli essenziali rilassanti o respirare con le mani a mascherina una miscela di oe arancia, mandarino e ylang ylang.
– tornare a letto

Da non fare :

– guardare il cellulare, specialmente se è attiva la protezione per la luce blu ( la luce del cellulare , luce fredda, manda un messaggio di attivazione, il cervello reagisce e dice al corpo: Svegliaaaa , è mattina, è tempo di alzarsi ).
– evitare di mangiare, se bisogno bere qualcosa di caldo con qualcosa di dolce, come acqua e miele, o acqua e succo acero.

Non sempre il risveglio è parte di un problema di insonnia, a volte è un sovraccarico metabolico.

Un fegato in difficoltà, un sudore eccessivo, un’acidosi del sangue, uno sbalzo glicemico , una carenza di minerali, può costringere il corpo al risveglio quando non ha ancora terminato il processo rigenerativo del sonno.

Dormire rigenera corpo e mente , ma è molto più importante per la mente e i processi cognitivi.

Quando invece sono le ansie e le preoccupazioni a non lasciare dormire , serve un percorso emotivo .

Allora c’è bisogno di mettere ordine e paletti alla vita e alle persone. Parlare con una persona competente e professionale, aiuta.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino vi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *