Anche le gengive, come ogni parte del nostro corpo,
ci parlano del nostro stato di salute.

Si possono infiammare, dolere, sanguinare, ritirare, gonfiare.
Mia nonna, raggrupperebbe tutti questi sintomi sotto la parola “riscaldo”.
Quando le gengive dolgono può essere utile: alleggerire la dieta di zuccheri o proteine.
Gli zuccheri creano infiammazione se mangiati in eccesso, le proteine quando non le accompagniamo da verdure ed acqua.
Serve dunque:
  • limitare la frutta secca, perchè è un concentrato di nutrienti e tendiamo a mangiarne troppa, in più è un cibo stimolante l’istamina.
  • assumere una tisana con equiseto che rinfresca e sostiene la mucosa con il suo contenuto di minerali e silice.
  • bere a sufficienza, per dare al corpo l’acqua che serve.
  • controllare i denti, perché sacche gengivali possono infiammarsi.
Quando si sente un inizio di infiammazione, la prima cosa da fare è:
  • bere
  • fare un semidigiuno.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Il rossore attorno al naso, di lato alle alette delle narici,
è il segno di una squilibrio del corpo.

Il rossore può essere rosso acceso o violaceo, oppure può presentare squamette secche.

Per la signatura della medicina antica, questo rossore mostra:

1 – un sovraccarico del sangue.

Il sangue può essere troppo carico per eccesso di cibo, l’assunzione di cibo molto nutriente come frutta secca o carne arrosto mostra:

2 – una digestione che non funziona bene.

Come capire se è presente un sovraccarico da cibo o da ristagno digestivo?

Si osserva la lingua.
Una lingua rossa, mostra un sovraccarico da cibo.

Una lingua patinata di bianco, ci parla di un problema di stomaco.

A volte il rossore può essere dato da una carenza idrica.

Per gestire un sovraccarico di sangue, può aiutare una tisana con piante amare e che drenano il fegato.
Per affrontare la carenza digestiva, è ottima una tisana che aiuti la digestione.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Non occorre avere molti prodotti,
non serve seguire sequenze impegnative.

Un buon latte detergente prodotto con materie prime selezionate, massaggiato lentamente e la crema detergente, tutto Dr.Hauschka e il è risultato assicurato.
Il latte può essere massaggiato al mattino e alla sera sul viso umido, si stende morbidamente, pulisce e nutre.
Si toglie con l’acqua o una spugnetta.
Poi si applica la crema detergente, che pulisce in profondità, chiude i pori, protegge il film lipodico della pelle.
Anche qui si sciacqua con acqua.
Si termina con il tonico spray, ricco di piante e minerali per portare riequilibrio e sostegno alla pelle.
Pochi prodotti, 3.
Pochi passaggi. Veloci.

Ci si mette più tempo a scriverli che ad effettuarli.

Dopo questo trattamento, base per tutte le pelli, ideale per la pelle secca, spenta, che tira, l’effetto è immediato.

Alla mattina si applica la crema.
Alla sera siero o nulla.
Ecco un trattento super facile, super efficicace, sintetico ed economico, perché i prodotti DrHauschka durano a lungo.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


I capelli erano la forza di Sansone,
ma mostrano anche la nostra forza.

Spesso sono fragili, spenti, fini senza corpo, quando non stiamo bene o qualche carenza impedisce un buon lavoro di costruzione.

Secondo il Dr. Pitotti , un’alopecia può dipendere da :

– carenza proteica e di metionina

– difficoltà di assorbimento intestinale
– problemi alla tiroide
– difficoltà mitocondriale e carenza di Q10
– carenza di vitamina B, C, A, D
– malattie autoimmuni
– carenza di ferro, rame, zinco

– alterazione ormonale.

I capelli sono per noi indicatori di salute, come il manto peloso lo è per gli animali.

Se è arruffato, sporco, si perde a ciuffi, nostra chiazze sulla cute è sintomo di un disturbo metabolico.
Siamo animali , non piante, non pietre, ciò che mangiamo, come viviamo ha una profonda influenza sulla nostra vita e sulla nostra salute.
( appunti di medicina funzionale Dr. Pitotti Biologo Nutrizionista)

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


L’ ipotesi delle nonne

Solo in poche specie animali, i maschi e le femmine vivono ben oltre la fase riproduttiva.
Elefanti, Balene e Homo Sapiens.
Si pensa che le persone “anziane” siano portatrici di informazioni e conoscenze importanti per la sopravvivenza del gruppo o del clan.
Ma c’è di più!
È stato scoperto che esiste nelle nonne la capacità di sentire ciò che sentono i nipoti.
Se provano gioia, loro sentono la stessa gioia, se provano dolore, lo percepiscono uguale.
Questa interazione profonda è stata studiata tramite risonanza magnetica e viene chiamata: “Fattore Tenerezza”
Sembra che questa capacità porti benefici evolutivi per i nipoti e crei un ponte intergenerazionale importante.
Se hai una nonna, oggi abbracciala e assorbi tutto il “fattore tenerezza” che puoi.

 


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Ammiriamo la medicina cinese antica, per la sapienza,
la storia, la capacità descrittiva.

Siamo affascinati dalla medicina ayurvedica, con la sua trilogia: pita, vata, kapha.
Ma conosciamo la nostra medicina antica? Da dove origina? Come è stata raccontata e tramandata?
La nostra medicina antica, definita Medicina Tradizinale Mediterranea affonda le radici nella Dottrina dei 4 Elementi.
Fù il greco Empedocle, filosofo, medico e guaritore che visse in Sicilia, Magna Grecia e Peloponneso intorno al 490 a.C. a raccogliere e organizzare
il sapere del tempo e identificare gli elementi formanti della realtà.
Questi elementi sono : Acqua, Aria, Terra, Fuoco.
Iniziamo grazie a lui, ad avere un sistema articolato e semplice per descrivere il mondo, la natura e le persone.
Anche oggi, 2000 anni dopo, questo sistema, in parte dimenticato è ancora attuale e facilmente applicabile per comprendere il mondo.

Per esempio, è presente nella nostra culture il dire:

– Quella persona è una testa calda.
– Stai soffrendo per un riscaldo.
– È troppo lento è proprio flemmatico.
– È un sanguigno, ama il cibo e le donne.

La medicina antica è ancora parte del nostro modo di descrivere il mondo, ci permea in ogni dove.

La medicina antica e moderna, possono coesistere, nel rispetto del posto di ognuno.
Perché le nostre radici sono preziose e uniche.

 

 


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Osservare il corpo con le sue manifestazioni
è una parte importante della “medicina casalinga”.

È questa osservazione di noi stessi e dei nostri cari che ci può offrire indicazioni per comprendere e raccontare le disfunzioni metaboliche da sistemare,
prima che diventino una patologia.Se il calzino lascia un segno, come da pressione, è un problema di ritenzione idrica, ma se consuma i peli ?

Se non ci sono i peli, non è lo sfregamento dell’elastico del calzino, ma una carenza ormonale, specialmente il DHEA (ormone anti-invecchiamento).

Per aiutare il corpo a ripristinare la carenza è importante assumere i precursori ormonali, che sono:

– grassi saturi ( burro, cocco, ghee).

– proteine (carne, pesce, uova).

Specialmente gli ormoni hanno bisogno del colesterolo per formarsi e non deve essere combattuto come nemico.

E’ meglio chiedere al medici per capire cosa mangiare e cosa integrare proteggendo il cuore e le vene.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

La dieta che si deve attuare se si ha la glicemia mossa,
ha alcune regole di base:

Assumere farmaci per la glicemia, come la metaformina, determina un cambiamento nella dieta.

Bilanciare il pasto (proteine, amidi, grassi, verdura insieme), cercare di mangiare verdure prima del pasto e di non mangiare solo pasta, è molto importante.
Diminuire la quantità di: farinacei, dolci, pasta, frutta, durante il dì, fare semi-digiuno almeno 2 volte alla settimana e sentire un nutrizionista per una dieta chetogenica è consigliato.

Se invece si sta assumendo un farmaco, valgono tutte le stesse regole, tranne per il semidigiuno.

1) Un semidigiuno migliora il profilo glicemico.

2) Mentre invece se si sta assumendo il farmaco metaformina o simili, dove viene impedita la trasformazione del grasso in zucchero, un semidigiuno non va bene.
In questo caso è meglio mangiare con poche farine o amidi, ma devono essere sempre presenti, ed ad intervalli regolari.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

 

Perché gli animali arricchiscono emotivamente la famiglia?

 

Per stare bene in famiglia ogni componente deve essere in grado di sviluppare e impiegare la “competenza sociale“.

Si possiede competenza sociale quando si è in grado di:

  • costruire forti legami di attaccamento con le persone della famiglia
  • essere in grado di regolare l’aggressività e non scoppiare per futilità
  • saper seguire le regole della casa
  • aiutare i componenti in difficoltà, sia per problemi fisici che emotivi
  • partecipare alle attività del gruppo invece che isolarsi a seguire i priori affari

Tutte queste competenze sono possibili solo per strutture cerebrali evolute.

Sono possibili nell’uomo – Homo sapiens.

Eppure c’è un animale, che abita con noi, condivide la nostra casa, che le ha sapute sviluppare tutte: il cane.

Il cane è l’animale che in modo più completo tra tutti gli altri, sa sviluppare le competenze sociali.

Interagisce emotivamente con noi in modo delicato e profondo e migliora la nostra vita.

Se regalate o ricevete un animale, tenete conto della grande ricchezza relazionale che porta nella famiglia.

L’aiuto che ci portano tramite presenza, ascolto, pazienza, accettazione, allegria è il grande regalo che questi animali donano a noi in cambio di un posto nella nostra casa e nel nostro cuore.

Essere una famiglia con animali è essere una famiglia speciale.

 


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino VI

error: Il contenuto è protetto!!