Tag Archivio per: acqua

Per sopportare il caldo è necessario reintegrare l’acqua…

Respirare è più importante che mangiare

Respirare bene è fondamentale per permettere il lavoro del fegato e della mente, determina una buona qualità del sonno e aiuta a far funzionare l’intestino.
Respirare bene significa non fare rumore mentre si inspira, non dormire con la bocca aperta, non parlare nasale.
Perché ci sia un buon respiro, ci deve essere una buona digestione, i denti a posto e un ottimo assetto del cranio.

Per i denti serve il dentista.
Per l’assetto del cranio serve l’osteopata.
Per la digestione si osserva:

  • la lingua, non deve essere patinata,
  • l’alito, che non deve essere pesante,
  • la pancia, che non deve essere gonfia, non deve fare male o fare scariche.

Le piante per aiutare a respirare bene sono:

  • >> 🌿 Salvia tm, per sostenere il sistema linfatico e la digestione.
  • >> 🌿 Autunno, gocce di Cento Fiori da assumere per coadiuvare la risoluzione dei turbinati gonfi.
  • >> 🌿 Ontano nero gocce per coadiuvare i disturbi da catarro.
  • Oli essenziali per migliorare la respirazione per l’effetto balsamico come: >> 🌿 Sinergia Pranarom.

Trovare il modo di respirare bene porta un beneficio che si riflette su tutta la vita, sonno compreso.
Le persone di costituzione acqua e aria sono più soggette a difficoltà respiratorie, le persone di costituzione terra a problemi digestivi.


I prodotti consigliati in questo articolo:


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

La formazione, il movimento e la distribuzione degli umori (liquidi nel corpo), erano il modo in cui gli antichi spiegavano tutte le malattie del corpo.

Se si soffriva di catarro o gonfiori freddi alla gambe, c’era uno squilibrio dell’umore “umidità”= flemma.
Se si presentava un dolore pungente, bruciante come l’herpes, c’era uno squilibrio dell’umore fuoco.
Se invece il problema era collegato con rossore, calore e senso di pienezza come un ascesso, l’umore squilibrato era il sangue.
Ed infine tutto ciò che rallentava, incavava, incurvava, scuriva era un problema dell’umore terra.

Sebbene sia un sistema di pensiero medico antico, superato e quasi dimenticato, possiede una sua forza, ci dà la possibilità di capire le manifestazioni corporee e metterle in ordine, un metodo che affascina e ci aiuta ancora oggi.

Avere dei disturbi presenti in parti diverse del corpo, ma che possono essere riconducibili allo stesso umore scompensato è predittivo una risoluzione più veloce e leggera.

Per ogni umore scompensato esiste una miscela di piante adatta a riequilibrarlo.

Erboristi che conoscono e studiano la medicina antica sanno preparare tisane per disturbi adatti agli umori: fuoco, aria, acqua, terra.

Per esempio:

    • Ibisco per fuoco.
    • Bardana per aria.
    • Ginepro per acqua.
    • Melissa per terra.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

Un bel bagno di erbe può aiutare, sollevare, cicatrizzare.

Se abbiamo un cane o un gatto con problemi di pelle, un trattamento che consista in un bagno medicamento è l’ideale.
Preparare 50 g di erbe miste per un bagno di un cane di piccola taglia, circa 200 per uno di grossa taglia.
Porre le erbe in acqua calda e lasciarle riposare tutta la notte. Il giorno dopo si filtrano e si aggiungono all’acqua del bagno.
Si tiene l’animale nell’acqua per almeno 5 minuti.

Le miscele più adatte sono:
    • Calendula
    • Equiseto
    • Achillea
    • Camomilla
    • Malva
    • Lavanda

Insieme alle erbe si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda, diluito in un po’ di sapone neutro.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

Il cervello è l’organo più grasso del corpo.

Per lavorare bene deve essere idratato a sufficienza in modo che le vescicole possano muoversi al suo interno.
Le vescicole sono importanti per il trasposto delle molecole da una parte all’altra del cervello, in più partecipano alla comunicazione tra neuroni, garantiscono la plasticità neuronale, scambi metabolici e rinnovamenti della mielina.

Per permettere una buona idratazione servono 30 ml per kg di peso corporeo.

Una persona di 60 kg deve bere 1.8 lt di acqua o liquidi.

Se fa sport o lavora in modo dinamico o pesante, deve aumentare la quota giornaliera.
Quando è presente un’acidosi metabolica di basso grado, il cervello ne viene danneggiato perché le sue funzioni sono alterate.
Che crea acidosi metabolica è la dieta ricca di cibo raffinato, lavorato, conservato, il consumo di bevande zuccherate, la carenza di grassi saturi e grassi insaturi, lo stress, la carenza di vitamine e micronutrienti.
(Dr. Maria Letizia Primo)

Bere la giusta quantità d’acqua è fondamentale.

Dividerla durante il giorno, in bottiglie da mezzo litro, permette di misurare senza fatica.

Per chi NON beve acqua perché la sente pesante, può bere acqua frizzante, acqua calda o tisane.

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 


I nostri nonni ci preparavano per merenda la crema all’uovo
o il budino al cioccolato e/o vaniglia.

40 anni fa, non era in uso mangiare yogurt come merenda.

Eppure i cibi fermentati (di cui fa parte lo yogurt) sono stati preparati e mangiati da sempre.

Perché le nostre nonne non usavano consumare lo yogurt così comunemente come adesso?

Perché lo yogurt, secondo la medicina antica è un cibo estivo, usato per rinfrescare le calde giornate assolate.
Non veniva mangiato d’inverno, nelle nostre latitudini.
Non si mangiava lo yogurt d’inverno, perché non faceva bene al corpo.
Lo yogurt può creare catarro, difficoltà digestiva, rallentamento intestinale (poco importa che ci siano i fermenti), sinusite, gonfiore.
Per tutti?
No, specialmente per le persone magre, freddolose o umide, lente e pacifiche, per chi è di costituzione acqua e terra.

Per conoscere la tua costituzione c’è IL TEST gratuito.

Ed è pesante per le persone che soffrono di sinusite, reflusso, catarro negli occhi, naso chiuso, geloni.

Molto meglio per queste persone prepararsi un budino, con una bevanda vegetale o latte di mucca, oppure un ovetto sbattuto.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Il pensiero mediterraneo antico ha organizzato la scienza
e la medicina secondo un modello quadripartito.

  • 4 stagioni
  • 4 punti cardinali
  • 4 quadranti dell’orologio
  • 4 costituzioni.
Le costituzioni sono il raggruppamento ordinato di caratteristiche personali, diverse, specifiche per 4 tipologie di persone.
  • Ci sono persone sportive e persone pigre.
  • Persone freddolose e persone calorose.
  • Persone pratiche e persone mentali.
  • Persone irose e persone pacifiche.

Queste caratteristiche sono state definite: dottrina umorale. Il padre di questa dottrina è Ippocrate, padre della medicina.

Le 4 costituzioni sono:

  1. Aria – Sanguigni
  2. Acqua – Flemmatici
  3. Terra – Melanconici
  4. Fuoco – Biliosi

Per ogni costituzione, c’è un minerale importante, determinante per una funzionalità eccellente.

I minerali sono:

  • Aria – manganese cobalto
  • Acqua – rame oro argento
  • Terra – manganese rame
  • Fuoco – manganese

Questi minerali in fiale di oligoelementi, possono aiutare a migliorare i disturbi che una persona accusa, in concomitanza alla terapia medica.

(da : Gli Oligoelementi – Ivo Bianchi)

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Ammiriamo la medicina cinese antica, per la sapienza,
la storia, la capacità descrittiva.

Siamo affascinati dalla medicina ayurvedica, con la sua trilogia: pita, vata, kapha.
Ma conosciamo la nostra medicina antica? Da dove origina? Come è stata raccontata e tramandata?
La nostra medicina antica, definita Medicina Tradizinale Mediterranea affonda le radici nella Dottrina dei 4 Elementi.
Fù il greco Empedocle, filosofo, medico e guaritore che visse in Sicilia, Magna Grecia e Peloponneso intorno al 490 a.C. a raccogliere e organizzare
il sapere del tempo e identificare gli elementi formanti della realtà.
Questi elementi sono : Acqua, Aria, Terra, Fuoco.
Iniziamo grazie a lui, ad avere un sistema articolato e semplice per descrivere il mondo, la natura e le persone.
Anche oggi, 2000 anni dopo, questo sistema, in parte dimenticato è ancora attuale e facilmente applicabile per comprendere il mondo.

Per esempio, è presente nella nostra culture il dire:

– Quella persona è una testa calda.
– Stai soffrendo per un riscaldo.
– È troppo lento è proprio flemmatico.
– È un sanguigno, ama il cibo e le donne.

La medicina antica è ancora parte del nostro modo di descrivere il mondo, ci permea in ogni dove.

La medicina antica e moderna, possono coesistere, nel rispetto del posto di ognuno.
Perché le nostre radici sono preziose e uniche.

 

 


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

error: Il contenuto è protetto!!