Tag Archivio per: #colazione


Assumere 2000 calorie al giorno da qualità di cibo diverso, si ottiene la stessa risposta metabolica ? No.

In uno studio, 2000 calorie assunte da una dieta con grassi vegetali e animali, a confronto con una dieta con grassi trans saturi ( industriali ), non ha avuto gli stessi effetti sulle persone. Lo studio ha durato un anno.

I soggetti alimentati con le 2000 calorie di cibi contenenti grassi saturi trans, sono cresciti di peso, triplicando l’accumulo di grasso viscerale, che è infiammatorio.

Questo significa che un pezzo di pane o altro carboidrato e olio di oliva o burro, non sviluppa la stessa risposte di una merendina industriale a pari contenuto calorico.
( studio citato da Tim Spector).

Per questo è importante scegliere bene cosa mangiare e non guardare solo alle calorie.

Una fetta di pane, burro e marmellata è infinitamente meglio di una merendina confezionata o da frigo, pane e formaggio rispetto un tramezzino, uova e bacon rispetto un pasto pronto.

Il burro se scelto bio o da malga, contiene vitamina K, indispensabile per il buon funzionamento metabolico cardio circolatorio.

Mentre fai la spesa, decidi le tue malattie future. Fai attenzione.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

Riposare non è solo dormire .

 

Lavorare continuamente, sfinisce.
Essere sempre impegnati, consuma energie e attenzione.
Non fare pause ci fa essere irritabili, suscettibili , nervosi.
Non poter riposare ci fa diventare aggressivi.

Riposare , fare pause, fermarsi, non dover fare continuamente qualcosa è fondamentale per rigenerare, ricostruire , pulire, sistemare organi, cellule, cervello.

Lo capiamo, è fondamentale .

E perché non riservare una pausa allo stomaco ?

Lo stomaco ha bisogno di pausa, ha bisogno di fermarsi, di riposare su se stesso. Quindi ?

Fai la Colazione o la cena .
Lascia abbastanza ore tra un pasto e un altro , almeno 1 volta al giorno.

Uno stomaco sempre sollecitato soffre.

Fallo riposare!

 

Coma fare:

 

Quando senti un senso di ‘fame’, bevi qualcosa .

Caffè, caffè di orzo, tisane, tè alla frutta.

Spesso abbiamo sete , non fame.

Salta la colazione o la cena .

 

Attenzione alle persone di costituzione terra.

Per le persone di costituzione ‘terra’ è più utile fare un piccolo spuntino invece che digiunare.
Queste persone possono mangiare qualcosa di leggero come un brodo di verdure o un bicchierino di latte o bevanda vegetale.
Anche un po’di frutta cotta può andare bene o un pezzetto di pane.

Per tutti gli altri, il digiuno in un pasto è molto salutare. Permette allo stomaco di riposare.

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino


 

La colazione deve essere diversa per ogni costituzione, per rispettare le diversità del sistema metabolico.

Secondo Ippocrate , fondatore della nostra medicina occidentale ,non siamo tutti uguali .
Le persone si potevano suddividere a grandi linee in 4 tipologie.
Queste 4 tipologie sono definite costituzioni .
Ogni costituzione è caratterizzata da un elemento e un organo.
Bilioso – fuoco – cuore
Sanguigno – aria – fegato
Flemmatico – acqua – sistema linfatico
Melanconico – terra – milza
Per ogni persona o figlio , possiamo tratteggiare il suo modo di essere, di muoversi, di mangiare, di scelta del lavoro, dalla sua costituzione .
Oggi guardiamo alla colazione .
Le persone che non amano fare colazione o non ne sentono la necessità impellente, hanno tratti : aria-acqua
Quelle che amano mangiare o devono mangiare perché si sentono sfinire sono : fuoco e terra.
Questo per cercare di capire e rispettare chi al mattino non mangia .
È meglio non insistere se un figlio non desidera la colazione, meglio aspettare più tardi per offrire qualcosa .
Mangiare quando non si ha fame è controproducente oltre che fastidio e pesante per lo stomaco.
Essere diversi è la ricchezza della nostra specie .
Rispettare la diversità è segno di maturità.
Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

Scegliere il tipo di cibo adatto al periodo autunnale è importante per stare in salute.

La padrona della cucina autunnale è la zucca.
Vicinissimi, troviamo i broccoli e i cavolfiori.
Completano il quadro : patate, porri, cipolle, fagioli, funghi, patate dolci, patate americane, bietole.
Ecco le varietà di verdure che dobbiamo portare sulle tavole , a sostituzione di pomodoro, peperone, melanzana , che sono verdure più estive.
Ogni verdura , maturando in un periodo specifico, apporta nutrimento , ma più di tutto consegna un messaggio ‘costituzionale ‘, che ci aiuta ad affrontare la stagione autunnale e invernale.
Le verdure si fanno più concentrate, più resistenti, e lo stesso vale per il nostro corpo ed i suoi umori che devono diventare più forti.
Anche la frutta, segue la stessa regola .
Castagne, Mandorle, Noci, Mele , Mele cotogne, Pere, Rosa Canina , Uva.
Rispettare il ciclo delle stagioni è dare armonia e equilibrio a sé e al mondo.
Le verdure estive vanno evitate specialmente in chi ha uno stomaco freddo , in chi digerisce con difficoltà, in chi è di costituzione terra ( secco, riflessivo, melanconico , preciso , puntuale ) o acqua (umido, gonfio , pacifico , tranquillo ) .
Per chi è fragile o gracile, di costituzione terra, per chi mangia poco o mastica con difficoltà, la frutta e la verdura autunnale è molto utile, perché offre nutrimento concentrato.
La zucca, le castagne, la frutta secca, i fagioli, le patate dolci, nutrono senza appesantire, ma offrono struttura e stabilità.
Acquistando la verdura, cerca di prendere colori diversi, forme diverse : radici, foglie, fiori.
( indicativo per capire, non corretto botanicamente )
Sono :
Radici : patate , cipolle , bietole, rape .
Foglie : broccoli , cavoli,
Fiori : zucca , funghi, cavolfiore , fagioli .
In più la varietà è indispensabile per saziare e per nutrire il microbiota ( batteri, funghi, virus della pancia che convivono con noi e ci aiutano) che influenza il peso, l’umore, la digestione e la salute.
Elettra Erboristeria

Cosa non mangiare se si ha il raffreddore ?

Il cibo ha un’influenza diretta su come ci sentiamo.
Se prendiamo delle ciliegie sotto spirito, subito dopo avvertiamo calore su tutto il corpo, se beviamo un sorbetto, avvertiamo il fresco o freddo nello stomaco o nel corpo.
Con le loro qualità , i cibi possono donarci calore o portarlo via.
Quando soffriamo di raffreddore, dobbiamo portare calore al corpo.
Il carole ci serve perché, secondo gli antichi , il catarro deve essere cucinato per poter essere eliminato, e per cucinarlo doveva essere ‘Cotto’, tramite saune, cibi di natura calda, riposo ( in certi casi, movimento ).

Quindi, bene per :

– brodi di carne o di verdure piccanti.
– verdure saltate o al forno.
– cibi speziati, piccanti, cotti.
È utile il pepe, lo zenzero, il peperoncino, i chiodi di garofano.

Non vanno assunti :

latte , formaggi, yogurt, frutta cruda ( a parte la spremuta di limone o arancia), risotti, pasticcio, melanzane alla parmigiana, gnocchi, vellutate con le patate o il latte, sorbetti, gelati, merendine, specie da frigo.
Ancora meglio sarebbe il non mangiare nulla.
Un digiuno di 1 giorno o 18 ore è l’ideale. Il digiuno può essere : secco o umido.
Il digiuno secco prevede di non bere e non mangiare per 1 giorno .
Il digiuni umido, solo bere senza mangiare ( meglio tisane o acqua calda ).
Fare un digiuno, spesso è la soluzione principe per le forme di indisposizione del corpo.
Attenzione a bambini, donne in gravidanza e allattamento, anziani e persone melanconiche ( terra ) , debilitate, dove il digiuno è sconsigliato.
Per ogni disturbo ci sono cibi , applicazioni, azioni e comportamenti adeguati.
Conoscerli e applicarli , è la nostra parte attiva e importante di qualsiasi terapia.
Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi
error: Il contenuto è protetto!!