Tag Archivio per: debolezza

La forfora è più brutta che fastidiosa, perché non crea prurito e non forma croste ( non parliamo della dermatite nelle sue varie forme : seborroica, psoriasi ecc.)

 

La forfora , con la sua manifestazione di neve bianca sulle spalle, o crosticine in testa , risponde bene ad un aiuto allo stomaco.

È lo stomaco in difficoltà che mostra la sua debolezza , anche con la presenza di forfora.

Cosa fare :

Non solo scegliere un buon shampoo , o un olio per lavare i capelli ( ex Olio Derbe ), più importante è sostenere la digestione.

Come aiutare lo stomaco ?
– diminuire i farinacei e i latticini
– aumentare le proteine se poco presenti.
– diminuire la frutta cruda e la verdura cruda se assunta come insalatone .
– prendere una tisana o uno sciroppo digestivo ( ex Bilixir , oppure un amaro ( ex. Amaro alchemico ).

Bere una tisana dopo pasto :

  • Camomilla
  • Finocchio
  • Liquirizia
  • Menta
  • Zenzero
  • Malva
  • Anice stellato
Cercare di mangiare poco, alla sera , e preferire i cibi cotti.
Uno stomaco che lavora bene, si sente e si vede dall’assenza della forfora.
Controllare la vitamina B12, il ferro e lo zinco, perché una carenza di questi elementi , rallenta il lavoro dello stomaco.
Bere a sufficienza, ma non acqua normale (per chi se la sente pesante), meglio acqua calda o corretta con succo di sambuco o tisane.
Se si assumono inibitori di pompa , il lavoro dello stomaco è rallentato.

Lo stomaco è la prima porta per costruire il nostro corpo, se lavora male , costruisce male e il suo effetto si vede in luoghi diversi dallo stomaco stesso.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

error: Il contenuto è protetto!!