Tag Archivio per: dolci

Il diabete senile è dovuto alla difficoltà del corpo di…

Se hai spesso i crampi, potresti essere in carenza di sale.

Il sale (cloruro di sodio) è indispensabile per:

  • l’equilibrio elettrolitico nel corpo,
  • la funzione muscolare,
  • modula la pressione,
  • permette la comunicazione tra le cellule,
  • abbassa l’acidità cellulare e renale.

Specialmente quando è caldo sudiamo per mantenere bassa la temperatura, ma nel frattempo perdiamo sali e sodio.
Si può avere una pressione alta in estate da carenza di sodio.

Per apportare sale non si intende usare cibi preparati, salati, coretti, dolci, perché qui c’è troppo sodio e poco degli altri minerali.
Se accusi stanchezza al mattino, sfinimento durante il giorno, un gonfiore che non ha senso, usa il sale da cucina sui tuoi piatti preparati in cucina e ricorda di bere.

PS. Se integri sali minerali controlla il contenuto, a volte potassio e magnesio non bastano.
Nel >> 🌿 Regobasic della Pegaso c’è anche Sodio oltre che Potassio, Magnesio, zinco e Ferro.
Utilissimo per integrare la perdita di minerali da sudore, da sport, da dieta squilibrata.

Cerca nel sito www.elettraerboristeria.com trovi moltissimo materiale per comprendere i sintomi del corpo e rimedi naturali.


I prodotti consigliati in questo articolo:


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

Il sonno attraversa fasi Rem e non Rem che si ripetono almeno 3-4 volte durante la notte.

Di notte, durante il sonno, il corpo va incontro a processi particolari, adatti a permettere la rigenerazione cerebrale e il riposo delle membra.

La fase Rem è quella dove ci sono i movimenti oculari.

Durante la fase Rem, la nostra capacità di termoregolazione corporea diminuisce, il calore a livello cerebrale aumenta.
È in questa fase che l’idratazione delle mucose diminuisce.

Trovare le crosticine sul naso al mattino è la conseguenza di questo aumento di “calore” e dalla difficoltà del corpo di disperderlo.

Cosa provoca questa difficoltà?

    • Una stanza troppo calda per dormire, meglio stare sui 16 gradi con una buona dose di umidità.
    • La disidratazione: controllare la quantità di acqua che si beve durante il giorno, dovrebbe essere intorno ai 30 ml per kg di peso, perché la carenza d’acqua, impedisce la buona idratazione delle mucose.
    • Troppo cibo che “riscalda”: un’ assunzione eccessiva di cibi riscaldanti come affettati, maiale, frutta secca, cioccolata, alcolici, dolci.
    • Troppo pane, pasta, pizza: mangiare una quantità di farinacei non adatta alla propria fisiologia per il poco movimento o per intolleranza (colite, celiachia, sensibilità al glutine non celiaca).

Ogni sintomo del nostro corpo ci aiuta a capire cosa sta succedendo, è saggio fare attenzione.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

error: Il contenuto è protetto!!