Tag Archivio per: energia personale

Possedere un’orecchio ampio e con un lobo grande è molto diverso che possedere un orecchio piccolo con il lobo attaccato.

Per l’occhio attendo dei medici antichi e anche per quelli moderni che sfruttano la semeiotica per comprendere il paziente e le sue debolezze, la forma dell’orecchio e i suoi segni erano e sono importanti.

Un orecchio ampio comunica una buona energia personale e una grande capacità di recupero.
Ottimo elemento da considerare in corso di convalescenza o malattia.
Un orecchio piccolo indica invece una debolezza strutturale di cui tener conto e un bisogno maggiore di movimento fisico e respirazione (non deve essere bloccata da un diaframma poco mobile).

Uno dei segni più evidente da poter osservare, per comprendere le proprie debolezze e di conseguenza correggere gli stili di vita è la plica nel lobo.
La plica è una riga obliqua che taglia il lobo in 2 parti, a volte è appena accennata, altre volte è un solco profondo.
Indica una difficoltà circolatoria e pressoria, può essere causata da stress o da mancanza di movimento.

Controllare la pressione e il cuore, impegnarsi in attività fisiche, seguire percorsi di meditazione o rilassamento può aiutare la propria fisiologia e rallentare il processo di invecchiamento circolatorio.

Questo segno del corpo come ogni altro, può essere un messaggio e un’opportunità per prendersi cura di sé e della propria salute.
(liberamente tratto da: Dr. Anton Markgraf – semeiotica fisica- direttore sanitario della clinica Kneipp di Bad Lautemberg).

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 


Avere sempre freddo crea un disagio difficile da spiegare , quasi impossibile da far capire.

Il senso del freddo non è paragonabile all’opposto, il non sopportare il caldo.

La sensazione del freddo non è sentire freddo, è avere freddo dentro.

Questo freddo mette in allarme il corpo, e non permette più di pensare liberamente, di concentrarsi, di lavorare.

Avere freddo, blocca, fa inciampare il corpo, azzera il pensiero.

Quando si ha freddo, il problema sembra non sia circolatorio, ma mitocondriale.

Sono i mitocondri che gestiscono la capacità energetica personale.

Quindi ?

Oltre la diagnosi medica per inquadrare il disturbo e definire la patologia:

– sindrome di Raynaud, forma artritica, problema del microcircolo, malattia autoimmune, ipotiroidismo, si può:

Controllare il mitocondrio e il microbioma e aiutarlo.

Come? :

Migliorare il sonno
Controllate l’assunzione di minerali: Calcio, Magnesio, Potassio, Ferro.
Fare movimento
Bere tisane riscaldanti
Integrare: oligoelementi Manganese – Cobalto, Coenzima Q10, Vitamina D, lattoferrina.
Preferire cibi riscaldanti ( carne, fagioli, crucifere), rispetto a quelli raffreddati (yogurt, frutta cruda, amidi assunti da soli).


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

error: Il contenuto è protetto!!