Tag Archivio per: gastrite

Quando lo stomaco si fa sentire, la semplice camomilla può fare la sua parte.

Lo stomaco può soffrire per cause esterne ed interne, in conseguenza all’assunzione di cibi difficili da digerire o a causa di sentimenti di rabbia, frustrazione, amarezza.

Le richieste pressanti delle aziende, le mille incombenze familiari legate al troppo poco tempo o le preoccupazioni dovute alla malattia di un familiare, sono tutte situazioni che gravano sullo stomaco e sulla capacità di digerire la vita e il cibo.

La camomilla ricca di molecole funzionali come camazulene e flavonoidi, ha un effetto antinfiammatorio, cicatrizzante, lenitivo, digestivo.

Si può assumere in gocce: tintura madre, in tisana o capsule.

Per proteggere e aiutare uno stomaco infiammato, bruciante, che porta una sensazione di sfinimento, la tecnica del rotolando può fare la differenza nelle cure .

Rotolamento o Roll Kur:

    • bere 1 tazza di camomilla a stomaco vuoto.
    • mettersi in posizione supina per 5 minuti,
    • girare sul fianco dx, rimanere per altri 3-4′
    • girare sul fianco sx, rimanere 3-4 minuti
    • tornare supini per altri 3-4 minuti.

Questa è una tecnica usata in Germania per trattare gastrite, duodenite, ulcera gastro-duodenale.
(Farmacia news – xxx- 1 -22)

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

Il reflusso è un sintomo , non una diagnosi .

Il sintomo è la parte che si mostra , quando si ha un problema allo stomaco.

Si avverte quando uno stomaco lavora poco, lavora con difficoltà e perde la sua funzionalità.

Più precisamente, la valvola che chiude lo stomaco nella parte superiore, resta aperta ( cardias = vicina al cuore ).

Dall’apertura del cardias, possono salire i vapori o i succhi acidi , creati dallo stomaco per svolgere la sua funzione digestiva.

Non è il reflusso da solo, da trattare , sarebbe come fare un lavoro a metà.

È lo stomaco da rinforzare, sostenere , aiutare a tornare a lavorare in modo adeguato.

Sintomi:

Quando senti la voce roca al mattino, se accusi male in gola o soffri di una tosse insistente , quando hai la bocca amara o patinata, acidità dopo pasto, alito cattivo, potrebbero essere tutti disturbi causati dal reflusso .

Cibi:

Mangiare minestre liquide, definite leggere o bere molti liquidi durate un pasto, diluisce i succhi gastrici , peggiorando la capacità digestiva, con conseguente aggravamento del reflusso.

Finché non senti il medico per definire chiaramente la patologia o il disturbo, mangia cibi asciutti, mangia una cena leggera, lascia stare i latticini e gli yogurt, e diminuisci gli amidi a pasto.

Bevi camomilla e tisane amare prima o dopo il pasto.

Assumi marmellata di mele cotogne .

Prodotti:

Aiuta lo stomaco con il fico in gocce , e succhia della liquirizia pura.

Digerire bene è il primo step per stare in salute.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


 

Riposare non è solo dormire .

 

Lavorare continuamente, sfinisce.
Essere sempre impegnati, consuma energie e attenzione.
Non fare pause ci fa essere irritabili, suscettibili , nervosi.
Non poter riposare ci fa diventare aggressivi.

Riposare , fare pause, fermarsi, non dover fare continuamente qualcosa è fondamentale per rigenerare, ricostruire , pulire, sistemare organi, cellule, cervello.

Lo capiamo, è fondamentale .

E perché non riservare una pausa allo stomaco ?

Lo stomaco ha bisogno di pausa, ha bisogno di fermarsi, di riposare su se stesso. Quindi ?

Fai la Colazione o la cena .
Lascia abbastanza ore tra un pasto e un altro , almeno 1 volta al giorno.

Uno stomaco sempre sollecitato soffre.

Fallo riposare!

 

Coma fare:

 

Quando senti un senso di ‘fame’, bevi qualcosa .

Caffè, caffè di orzo, tisane, tè alla frutta.

Spesso abbiamo sete , non fame.

Salta la colazione o la cena .

 

Attenzione alle persone di costituzione terra.

Per le persone di costituzione ‘terra’ è più utile fare un piccolo spuntino invece che digiunare.
Queste persone possono mangiare qualcosa di leggero come un brodo di verdure o un bicchierino di latte o bevanda vegetale.
Anche un po’di frutta cotta può andare bene o un pezzetto di pane.

Per tutti gli altri, il digiuno in un pasto è molto salutare. Permette allo stomaco di riposare.

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino


 

error: Il contenuto è protetto!!