Tag Archivio per: gengive

Vorresti poter acquistare prodotti per i tuoi animali che siano:

  • preparati in modo artigianale in una cucina tradizionale,
  • materie prime da agricoltura biologica senza pesticidi, concimi ed insetticidi,
  • una filiera di produzione che non inquina,
  • contengano verdure, cereali, piante officinali selezionate.

Oggi si può!
L’azienda che applica tutto questo è di Vicenza: Bruno Dalla Grana, Lonigo.
Ecco 1 dei suoi prodotti, che puoi trovare in negozio Elettra Erboristeria e nel sito.

Snack Pura Natura: >> 🌿CARTILAGINE 90
Sono striscette di maiale e mirtilli.
E’ un appetitoso snack con artiglio, boswelia, condroitina, equiseto, olio pesce che riducono le infiammazione alle articolazioni.
Rosmarino, camomilla, salvia, lievito di birra, patate, miele.
Non contiene mais.

Cartilage90costa 5.50 euro di 150 g.
Lo snack è semiumido e ha una consistenza morbida, così non irrita denti e gengive.
Non contiene estrusi.
1 striscetta ogni 5 kg di peso del cane, al dì.

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 


I prodotti consigliati in questo articolo:


Cos’è esattamente un “riscaldo”, e cosa lo provoca?

 

“Avere un riscaldo” è la definizione per un disturbo che non ha una corrispondenza nella medicina moderna.

Eppure è una definizione che rende appieno e in modo immediato un sintomo.

Sono definiti riscaldi:

  • le gengive che fanno male
  • i rossori attorno al naso
  • un senso di cistite
  • un calore nel basso ventre
  • la pipì che sembra bollente
  • un occhio rosso
  • un herpes sulle labbra
  • un bruciore nella zona anale
  • bruciore o caldo agli occhi

Quando è appurato che non ci sono patologie in corso, non c’è segno di infezione, o emorroidi sanguinanti, la definizione di riscaldo trova il giusto posto.

Cosa procura un riscaldo:

  • mangiare troppo
  • muoversi troppo poco
  • muoversi troppo
  • bere troppo poco
  • arrabbiarsi tantissimo
  • dormire poco
  • mangiare troppo tardi
  • mangiare cibi “riscaldanti” come frutta secca, salame, formaggi stagionati, alcolici, spezie, peperoncino.

Quando si presenta un riscaldo, cosa consigliavano i nonni?

  • digiunare
  • bere tisane rinfrescanti
  • bere a sufficienza
  • muoversi dolcemente

Preferire cibi rinfrescanti:

  • frutta e verdura
  • carne bianca o pesce

Durante le feste è facile eccedere e accusare disturbi come i “riscaldi”.

È meglio fare attenzioni e saltare un pasto, bere acqua o tisane.

Tisana rinfrescante:

  • equiseto e frutti bosco
  • malva, achillea, piantaggine, tiglio
  • escolzia, tiglio, malva

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino VI

error: Il contenuto è protetto!!