Tag Archivio per: gusto

Comunemente viene detto : ho perso il gusto , ( dopo infezioni, paresi, incidenti e specialmente dopo l’infezione da Covid ).

Ma quello che è perso , diminuito, in difficoltà è l’olfatto.
Perdere l’olfatto, fa perdere il gran gusto della vita, perché non si percepisce più il profumo del mare, della propria casa, del bosco e della pelle di chi si ama.
Non si assapora più il cibo, che assume gusti strani, falsati.

Pericoloso :

E può essere pericoloso quando usiamo prodotti per la pulizia o andiamo a contatto con sostanze pericolose, fortemente aromatiche, per avvisarci della loro presenza.
Senza contare il pericolo di sentore di bruciato in casa, in macchina o mentre si lavora.
Recuperare l’olfatto sembra un percorso lungo, ma deve essere articolato , senza aspettare che avvenga da sé.
Il naso è collegato ai ricordi e alle memorie. Sfruttando questa particolarità si può allenare e stimolare la rigenerazione dei nervi olfattivi.

Cosa fare :

1- annusare tutto quello che ci passa sotto mano, chiudendo gli occhi
2- fare 2 volte al di il training olfattivo con 5 aromi presi dagli oli essenziali
3- assumere qualcosa che aiuti come :
oligoelementi,
ontano nero gocce gemme (nell’aiuto al sistema linfatico)
4- attenzione ai cibi che mettono in difficoltà il sistema respiratorio:
latticini, yogurt, formaggi, frutta cruda nel pomeriggio, verdura cruda alla sera, troppi amidi durante il giorno o alla sera.
Cercare di recuperare l’olfatto è recuperare un grande pezzo della vita.
Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

Perché è così importante annusare ?

Il naso è l’appendice di un senso dimenticato, l’olfatto, fino al tempo del Covid.

Poi , gli strascichi lasciati dall’infezione nella perdita di gusto e olfatto ci hanno fatto testare con mano, quanto sentire gli odori ci completa e colora la vita.

Colleghiamo l’olfatto specialmente alle cose piacevoli , cibi e profumi, ma la funzione dell’olfatto è molto più ampia, e lo scopriamo specialmente quando manca.

L’olfatto ci protegge o ci allarma davanti a pericoli più o meno grandi .

Una perdita di benzina, il ferro da stiro appoggiato male, una pentola sul fuoco che brucia, troppo disinfettante versato in una bacinella.

E ancora …

L’odore del proprio sudore, un cibo avariato in frigo, l’odore di qualcosa che non va bene nel cesto dell frutta, il pannolino sporco da cambiare del bambino, una lavatrice che puzza.

Perdere l’olfatto è una tragedia.

Perdiamo la parte istintiva , attenta, che sceglie e ci avverte , quella più inconscia, veloce, “animale” che possediamo.

Essere senza olfatto è vedere il mondo senza colori.

Cercare di recuperarlo è importante e si suggeriscono molte vie.

Principalmente:

– training olfattivo
– integrazione di vitamine ( A e D )
– tonici del sistema linfatico ( governatore del naso ).

Qui il post sul test olfattivo.

 

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino


 

Il 5° gusto , umani, il gusto più buono che c’è.

La lingua percepisce 4 tipi di gusto: dolce, salato, amaro, acido. Ma c’è anche un 5° gusto , è l’umami.
( olfatto invece è la parte più importante per sentore il bouquet dei profumi del cibo).

La percezione del 5° gusto, rende tutto più speciale, piacevole, stimola l’acquolina, completa il piatto , lo rende rotondo, pieno, gustoso, appagante.

L’umami è chiaro nel grana padano , nel parmigiano, ( anche per questo è amaro in tutto il mondo) e nel tamari.

Il tamari è una salsa di soia fermentata , antichissima, simile a salse preparate anche nel bacino del mediterraneo, ora perse.

Il tamari, nato in Cina 2500 anni fa, ha superato secoli, e valicato confini, ed ora si trova tranquillamente nei negozi bio.

La fermentazione dura 3 anni, e fa diventare la soia gialla, di colore nero.

 

Uso in cucina:

Viene usato per insaporite cereali, zuppe, carme, pesce e verdure.

Il suo sapore rotondo, gradevole, completo, umami, sostituisce il sale.

È antiossidante, aiuta la digestione, rinforza la flora batterica, apporta enzimi, fermenti, minerali bio-disponibili.

Ottima da usare per aromatizzare i piatti.

Con l’aggiunta di lievito in scaglie, semi misti, aceto, olio, trasforma l’insalata in un piatto super.

Aggiunta a cereali o verdure ne esalta il sapore.

Ne basta pochissima, tipo 1 – 2 cucchiaini, è senza glutine

È la bontà che porta salute.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


 

error: Il contenuto è protetto!!