Tag Archivio per: infarto

Il valore del colesterolo preso da solo, senza considerare gli altri parametri corporei può essere fallace.

Il colesterolo è meglio valutarlo in rapporto a trigliceridi, insulina, omocisteina.
Queste analisi sono definite: i 4 parametri di rischio cardiovascolare.

Servono 3 parametri su 4 sballati per considerare rischioso un colesterolo fuori range.
L’insulina, l’omocisteina i trigliceridi sono fattori che concorrono alla formazione delle placche.

Il colesterolo da solo non può essere considerato l’unico responsabile.
Il rischio di infarto e ictus può essere presente anche se i valori del colesterolo sono bassi.
In più , anche la tiroide concorre nel podio per la valutazione del colesterolo.

Una tiroide insufficiente influenza il metabolismo corporeo, alzando il valore del colesterolo.
Senti il tuo medico per una valutazione completa, non fermarti a guardare solamente le crocette nelle analisi del sangue.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

error: Il contenuto è protetto!!