Tag Archivio per: #neonato


Si vede dagli occhi quando una persona ha la febbre, prima ancora che il termometro la rilevi.

Gli occhi sono umidi, lucidi un po’ abbacchiati.

Quando gli occhi sono così di solito ci si sente deboli o si ha freddo, a volte si sentono gli occhi pesanti e si ha voglia di stare sul divano avvolti da una copertina.

I bambini possono dare segni di apatia o essere super nervosi .

Questo è il momento di provare la temperatura interna, che può differire poco o molto da quella esterna.

Se la temperatura interna è esterna sono simili o appena divergenti, non ci sono problemi.

Basta stare al caldo e bere una tisana scaccia febbre, spalmarsi di oli essenziali e tutto procede senza intoppi.

Se invece la temperatura interna è molto più alta di quella esterna è il momento di fare attenzione e agire.

Bisogna portare le temperature più vicine possibili.

Cosa fare :

– bere tisane diaforetiche ( scaccia febbre):
* Sambuco, Tiglio, oppure *Sambuco, Rosa Canina, Timo, Issopo.

– riscaldare piedi e mani ( cuscini riscaldanti, borse dell’acqua calda ).

– prendere qualcosa che aiuti il processo della febbre come Ribes, Ecoflog Cento Fiori ( sambuco, echinacea …)

– prendere una purga se non si ha scaricato.

– bere liquidi caldi ( camomilla, Tiglio da solo, amaro alchemico diluito)

– spalmarsi di oli essenziali come Ravintsara o Sinergia Pranarom.

– fare un bagno caldo con Bagno Benessere Dr.Hauschka.

Il fine è portare energia e calore all’esterno ( che presenta una temperatura più bassa ) per equivalere la temperatura interna.

Appena si ottiene questo, allora si può passare a raffreddare il corpo con applicazioni fredde, sia sui piedi o polpacci, che sulla fronte o si sta scoperti.

Se si raffredda un corpo che è ancora freddo all’esterno, non si ottiene l’effetto sperato di portare via calore, perché viene bloccato dentro.

La febbre va capita, monitorata, aiutata e poi fatta dissolvere.

L’aumento della temperatura è un processo impegnativo per il corpo, spesso necessario per uccidere batteri e virus, bloccare o non aiutare questo processo, mette il corpo in difficoltà, proprio quando è più fragile.


Elettra Erboristeria

#pranarom #drhauschka #amaroalchemico #centofiori #difeseimmunitarie #saluteebenessere #salute #oliessenziali #tisane #rimedinaturali #cornedovicentino #elettraerboristeria

La medicina antica aveva osservato che tutte le persone possono essere suddivise in 4 tipologie, in base alle caratteristiche fisiche, emotive, di carattere.

Le 4 tipologie sono chiamate : costituzioni.

Ognuno di noi conosce qualcuno:

– dolce, sulle nuvole ( tipo acqua)
– sempre attivo, idealista o dittatore ( tipo fuoco )
– determinato, affidabile, lunatico ( tipo terra)
– gioioso, sorridente, gaudente. ( tipo aria).

Queste 4 tipologie, sviluppato disturbi caratteristici, preferiscono certi tipi di cibi, amano un certo stile di vita.

Tipo Fuoco:

I tipi fuoco, li riconosci facilmente perché sono calorosi, attivi, focosi, si accendono facilmente per reagire ad un torto, o per difendere un ideale.

Non ha paura di nulla, possiede un’intelligenza vivace e trascina le persone con il suo entusiasmo.

Ma è meglio non farlo arrabbiare, perché può reagire violentemente.

È poco paziente, specialmente con chi è lento. La sua impazienza viene scambiata per superiorità.

È sempre in movimento, deve sempre fare qualcosa, ha una grande energia da gestire e dissipare. Ha bisogno di proteine di qualità e minerali per sostenere la sua energia inesauribile. Ha bisogno di essere lodato e riconosciuto.

Soffre di problemi cardiocircolatori, di cuore. Le sue malattie tendono essere brevi ma dolorose.

Deve ricordarsi di bere.

Piante per il tipo Fuoc0:

Le piante più adatte sono quelle che rinfrescano e calmano come il biancospino, oppure che lavorano sul sangue come l’olivo. Il karkadè e gli infusi di frutta, magari aggiunti ad equiseto, sono l’ideale per moderare il fuoco che possiede, ri-mineralizzare e rinfrescare. L’ equiseto è l’ideale per proteggere le cartilagini sollecitate dal movimento e dal calore interno.

Chi ha un amico fuoco, non si annoia mai, ma deve lasciargli spazio di azione.

Fuoco e gravidanza:

Chi è in gravidanza, riesce a capire se il bambino che cresce in grembo, dalle sensazioni di:

– calore maggiore,
– più sete di prima della gravidanza.
– atteggiamento volubile,
– voglia di cibi saporiti.
– poca crescita di peso
– poco gonfiore gambe e piedi ( nel confronto con altre gravidanze)
– disturbi da fuoco come cistite, herpes, congiuntivite.

Con chi si accompagna meglio:

Il tipo fuoco sta bene con il tipo aria, meno bene con il tipo terra e acqua.

Se vuoi scoprire di che costituzione sei, c’è il test gratuito.

Conoscere la propria e l’altrui costituzione ci aiuta a rispettare le diversità di ognuno.

Conoscere la propria costituzione, rende il mondo un posto migliore.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

#costituzioni #epigenetica #gravidanza #regobasic #regobasic #ippocrate #costituzione #terra #rimedinaturali #cornedovicentino #elettraerboristeria #aria #acqua #fuoco #biotipologia #biotipo

La sensibilità al glutine della donna in gravidanza, influenza la salute del feto.

La sensibilità al glutine, che è un disturbo spesso non diagnosticato e sottovalutato, ha un’enorme portata se parliamo di gravidanza e bambini.

La sensibilità al glutine non celiaca , non è una malattia genetica, non ci sono esami da fare per avere conferma, si basa solo sulle sensazioni o sui disturbi che la persona accusa mangiando glutine o escludendo dalla dieta per almeno 8 settimane.

Non avere consapevolezza di una sensibilità al glutine porta a mangiare in modo non adatto alla propria capacità digestiva con conseguenze per la salute.

Uno studio ha dimostrato che bambini di mamme sensibili al glutine , dove la mamma non ha seguito una dieta a esclusione, ha portato i figli ad essere più soggetti a malattie psichiatriche.

Proprio perché il glutine influenza i recettori degli oppioidi nel cervello, e squilibrati il microbioma.

( Maternal Antibodies to Dietary Antigens and Risk for Nonaffective Psycosis in Offsping – America Jurnal of Psychiatry – CLXIX , 2012 pp 632-32 )
Elettra Erboristeria


Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

#epigenetica #gravidanza #omega3 #memoria #enzimidigestivi #salutementale #saluteebenessere #salute #vitaminab12 #rimedinaturali #cornedovicentino #elettraerboristeria #cibosano

Scopri il carattere del bambino già in gravidanza

  • È possibile conoscere il carattere del bambino finché è ancora in pancia?
    Si. Perché il suo carattere, le sue inclinazioni, sono state plasmate con lui, in lui, fin dal primo giorno del concepimento.
  • Come posso capire che carattere possiede? Ognuno di noi conosce le caratteristiche personali, preferenze, inclinazioni; per esempio il bisogno di mangiare spesso, o di vestirsi di più perché si sente freddo. Con la gravidanza queste caratteristiche personali, possono accentuarsi o cambiare radicalmente. Chi aveva freddo, può sentire caldo, chi adorava i cibi dolci, può andare alla ricerca di cibi amari o salati. Ogni cambiamento, ci mostra la costituzione del bambino, che parla attraverso la mamma e quello che lei sente.
  • Perché è importante capire qual è carattere del bambino, quale parte costituzionale è in lui, predominante? Perché la scelta dei cibi, la suddivisione dei pasti, il bisogno di sonno, la tipologia di vestito (vestirlo leggero o pesante), le debolezze che presenta, dipendono molto dal suo tipo di costituzione. Un bambino caloroso, dove domina l’elemento fuoco, avrà bisogno di poche coperte nel
    letto, e dormirà solo con la tutina, perché si muoverà molto. Al contrario un bambino dove domina l’acqua o la terra, ha bisogno di essere coperto di più. Comprenderne la costituzione, ci aiuta a rispondere in modo più adeguato ai suoi personali bisogni, capire le differenze e rispettarle

Quando si attende un figlio , immaginare come sarà fa parte del processo di costruzione della famiglia che si diventerà.

Sognare come sarà il figlio e immaginare un futuro per lui , è parte della costruzione del posto che occuperà nella sua nuova casa.

Ma cosa succede se il figlio è completamente diverso dal genitore?

Se consideriamo le costituzioni, un genitore fuoco , con difficoltà capirà un figlio terra.

Un genitore fuoco è determinato, tenace, sportivo, tende ad agire, è forte e attivo.

Un figlio terra invece, è riflessivo , prima di agire pensa , non è sportivo, è tenace a modo suo, fragile, spesso solitario e molto molto selettivo di chi e con chi stare.

Oppure , se paragoniamo le costituzioni alle macchine ( leggere il post passato )https://www.elettraerboristeria.com/?s=costituzioni

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3374097142639290&id=979349145447447

Un genitore autocarro, non potrà mai rispecchiarsi e capire un figlio ” 2 cavalli”.

Sarà solo l’empatia e la comprensione delle diversità che potrà creare l’ambiente ideale perché il figlio possa sviluppare le proprie personali ali .

Perché , non si può volare con le ali di un altro.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

In gravidanza ci sono dei valori nel sangue da controllare.

Questi valori sono utili per indagare carenze nutrizionali , oltre che ricercare squilibri o patologie.
Per questo è importante aggiungere agli esami di routine  la vitamina D e la vitamina B12.
  • La vitamina D :
  • regola il sistema immunitario,
  • spegne l’allergia,
  • rinforza la memoria,
  • diminuisce  la depressione,
  • protegge da gestosi e aborti ,
  • permette un maggiore sviluppo del cervello del feto,
  • aumenta le difese, spegne le infiammazioni,
  • evita nel nascituro malattie respiratorie, schizofrenia, autismo e problemi di apprendimento.
  • La vitamina B12:
  • regola l’assorbimento del ferro,
  • la trasmissione degli impulsi nervosi,
  • la digestione, la memoria, la stanchezza,
  • l’ infiammazione dell’apparato circolatorio,
  • l’assorbimento del ferro.

La vitamina D deve avere dei valori sopra i 40 ng/ml

La vitamina B12 deve assestarsi a valori sopra i 500 pg/ml

Dr.ssa Pavaratti.
Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino

Se perdi memoria, ti servono gli omega 3

La carenza alimentare di grasso omega 3 ( acido grasso polinsaturo ), ha un’influenza diretta sul benessere del cervello.
Il cervello è l’organo, dopo il tessuto adiposo, più ricco di lipidi ( grassi).
I grassi ( specialmente omega 3 e omega 9 ) nel cervello sono fondamentali perché partecipano alla struttura del cervello e alla formazione della membrana.
Per questo è importante integrarli nella dieta, sia se si è in gravidanza e/o allattamento , perché partecipano alla formazione dei neuroni del neonato, sia negli anziani per preservare la memoria.
Gli omega 3 hanno dimostrato essere utili anche in situazione di depressione, demenza, e nel morbo di Alzheimer ( perché la loro carenza colpisce la corteccia prefrontale e la ghiandola pituitaria).
Anche la compromissione della vista , dell’udito e dell’olfatto, dovuti all’età, ne avvantaggiano.
Quindi :
– quando la memoria inizia a essere carente, se cala la vista, l’udito, l’ olfatto.
– se si è in gravidanza e allattamento .
– se c’è un disturbo autoimmune o d’infiammazione, è importante integrare i grassi omega 3, e omega 9 ( olio extravergine di oliva)
– mangiare uova, specialmente il tuorlo ( non cotto completamente ).
I grassi sono importanti, mantengono il cervello sano.

Come scegliere gli integratori :

Gli integratori di omega 3 sicuri, costano, perché costa il processo di estrazione di EPA e DHA dal fegato.
Esistono oli di pesce con la sigla TG, da olio esterificato, e olio non esterificato.
Capsule sigillate a caldo, e altre trattate con il freddo.
Alla fine il risultato è profondamente diverso, in qualità del prodotto finale.
Scegli con cura cosa acquistare.
Io preferisco le capsule di omega 3 della Pegaso, non esterificate, sigillate a freddo.
Elettra Erboristeria

La risposta vaccinale è molto migliore quando il bambino possiede un quantitativo di vit. D e vit. A a sufficienza nel sangue.

Affrontare una vaccinazione con carenze di vitamine spegne la reazione anticorpale, quindi il vaccino non riesce a creare l’immunità per cui è stato fatto.

Quindi :
Quando è tempo di vaccinare, assicurati di aver integrato vit D e vit A nel tuo bambino.

Dipartimento di malattie infettive, Farmacia, Scienze della Nutrizione, Microbiologia , Ospedale St Juce Children’s Research Hospital, Memphis , USA – 2019

Si deduce che una vit D e A bassa, altera la risposta immunitaria. Quindi meglio integrare .

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

Nella medicina complementare viene sempre più utilizzato l’olio essenziale di lavanda spigo, per le sue proprietà antisettiche (disinfettanti), antidolorifiche da ferita e cicatrizzanti.

Sulla pelle per tutti:

È stato notato che l’applicazione sulla pelle di olio essenziale di lavanda, ha indotto un aumento del numero di fibroblasti, che sintetizzano il collagene, migliorato il tasso di contrazione della ferita e della sintesi proteica con l’aumento del fattore di crescita (TGF-β.).
 
Grazie a tutti gli studi scientifici effettuati , oggi sappiamo che l’olio essenziale di lavanda spigo, ha il potenziale per promuovere la guarigione delle ferite e diminuire il dolore.

Specifico per le donne durante e dopo il parto :

Può essere usato dalle donne durante il travaglio ( per diminuire il dolore), e dopo il parto per alleviare il dolore da ferita e da trauma perineale.
 
Perché il dolore post- episiotomia, può influire sulla qualità della vita materna e sulla salute mentale, nonché sulla relazione madre-bambino.
 
In più l’olio essenziale di lavanda può essere usato preferibilmente all’uso di Betadine per la cura delle ferite da episiotomia.
 
Autore : Catriona Jones : ostetrica inglese, con un portafoglio di ricerche e pubblicazioni nell’area della salute materna e riproduttiva.
 
Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino

La risposta vaccinale è molto migliore quando il bambino possiede un quantitativo di vit D e A a sufficienza nel sangue.

Affrontare una vaccinazione, con carenze di vitamine, spegne la reazione anticorpale, quindi il vaccino non riesce a creare l’immunità per cui è stato fatto.

Quindi :
Quando è tempo di vaccinare, assicurati di aver integrato vit. D e vit. A nel tuo bambino.

Dipartimento di malattie infettive, Farmacia, Scienze della Nutrizione, Microbiologia , Ospedale St Juce Children’s Research Hospital, Memphis , USA – 2019

Si deduce che una vit D e A, bassa, altera la risposta immunitaria. Quindi meglio integrare parlandone con il pediatra.

Fegato, carote, frutta gialla pe la vitamina  A.
Sole e integrator, per la vitamina D.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

error: Il contenuto è protetto!!