Tag Archivio per: osteopata

Un intestino pulito regala un senso di leggerezza e pancia libera, impagabile.

Anche la testa lavora meglio se nei piani sotto non si accumulano scorie e residui.
Alcuni studi collegano la stitichezza a sovraccarico del cuore, impurità della pelle, alito cattivo, capelli unti.
Un intestino regolare è un punto cardine della salute.

Come mantenerlo efficiente e pulito?
Oltre le regole dietetiche ci sono i consigli nutrizionali dati da specialisti, calibrati sulla persona o rimedi popolari vecchi come il mondo.

Eccoli:

    • bere acqua e limone al mattino,
    • bere acqua, limone ed 1 cucchiaio di olio al mattino,
    • assumere semi di lino (macinati e aggiunti ai pasti o messi a bagno interi e bevuti al mattino),
    • bere tisane di finocchio e malva,
    • mangiare più grassi (se le feci sono a forma di sassetti).

E se ancora non basta:

    • sentire un Osteopata o/e Kinesiologo per controllare il diaframma e la respirazione,
    • fare esercizio fisico,
    • controllare di bere a sufficienza (almeno 2 lt al di, o 30 ml per chilogrammo di peso),
    • usare sciroppi di massa e non lassativi >> 🌿 Modulax Pegaso
    • fermenti per stitichezza >> 🌿 Axidophylus della Pegaso.

Scaricare a dovere, con feci formate, marroni, non lucide, non sfatte è sinonimo di equilibrio e salute.
Perché la pianta viene giudicata dai frutti. Produrre un buon frutto è un obiettivo che vale.
Chi soffre di problemi di colite o sensibilità alimentari ha un intestino non regolare: usare piante anti-colite come:
>> 🌿 Colicento Cento fiori, fermenti, lattoferrina o mirtillo rosso in gocce può aiutare molto con aggiunta di >> 🌿 Vitamina D e sali minerali.


I prodotti consigliati in questo articolo:


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 


“Il mattino ha l’oro in bocca”, annunciavano i nostri vecchi.

E noi siamo d’accordo, ecco perché iniziare già al mattino a prendersi cura di un intestino pigro è una buona azione.

Come?

Con il “bolo d’acqua”  bere mezzo litro di acqua, appena svegli.

Calda o fredda, poco aromatizzata, può dare una buona spinta all’intestino pigro.

Fare attenzione anche a:
  • Mangiare grandi insalatone, perché non si producono l’effetto desiderato, anzi possono dare origine a gonfiori e spasmi.
    Sono più adatte le verdure cotte, saltate o al forno.
  • Bere durante il giorno, la quantità giusta di acqua, in base al proprio peso e movimento è fondamentale.
  • Agire sulla fluidità della bile, bevendo tisane o gocce amare.
  • Tra i rimedi più usati, il magnesio è spesso nominato.
    Esso richiama acqua nell’intestino, che così riempito crea l’onda del movimento fecale, ma non deve essere la soluzione per tutti i giorni.
  • Eseguire attività fisica per tenere mosso il diaframma, che si blocca per postura o ansia e sentire un Osteopata o Chiropratico.
Quindi :

Trovare la propria strategia è importante, perché: Un intestino pulito crea un  pensiero pulito.

 

E dobbiamo ricordare che pancia e mente sono profondamente interconnessi.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Che sia una caduta sul ghiaccio o sulle scale,
quando sentiamo di aver preso una bella botta
è meglio sentire un’osteopata.

L’osteopata non è il fisioterapista, non è l’ortopedico, non è il kinesiologo.

Ognuna di queste figure è importante e si occupa di un settore funzionale del nostro corpo.

Quando prendiamo un “colpo” senza “romperci”, tutto il corpo va in protezione per proteggere la parte traumatizzata.

Questa protezione che si forma crea un “indurimento”, della parte, una tensione che blocca una parte della funzione o l’ elasticità dei tessuti, che non passa solamente perché passa del tempo.
La resistenza rimane, anche se il dolore della botta, si affievolisce.
Questa “resistenza” può portare al mal funzionamento della parte soggetta al trauma, ma anche a parti lontane, collegate da catene muscolari.
Per questa sequenza di effetti a cascata, ogni volta che si subisce un trauma: caduta accidentale o durante lo sport, qualcosa di pesante che ci cade addosso, o per sforzi da sollevamento di qualcosa di pesante, meglio sentire un osteopata.
Non servono molte sedute, l’osteopata aiuta la fisiologica capacità dell’organismo di guarire.
In zona ci sono molti bravi osteopati, in 20 anni la disponibilità è veramente grande.
Fortunati noi!

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Quando facciamo pipì può succedere che invece del solito getto ci sia un’uscita dell’urina fina fina.

Sembra come che il tubetto dove passa, si sia ristretto.

È una situazione che può rispondere a vari problemi.

Spesso serve il parere del medico di base ,il gastroenterologo o ginecologo e altro personale sanitario, per controllare la zona pelvica, come il riabilitatore del pavimento pelvico o l’osteopata.

Ma quando tutto è a posto?

Specialmente per le donne, la pipì a filo può essere ricondotto ad un problema di contrazione muscolare dato dalla carenza di Magnesio, sodio, potassio, fosforo.

Quando succede, è utile integrare sali minerali citrati e mangiare usando il sale.

Se non è presente una patologia, verificata dal medico , è una carenza da compensare.

Per esempio con il ‘Regobasic ‘ della Pegaso. Sono minerali citrati in polvere o pastiglie.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

La fertilità è un meccanismo biologico complesso.

Risente dell’influenza di

– cibi, conservanti, additivi
– carenze alimentati
-squilibri ormonali
– interazioni emotive
– squilibrio della flora batterica

Se dopo 6 mesi di tentativi , controllando il muco cervicale, la gravidanza non arriva , non è utile aspettare ancora , inizia da un controllo del sangue e dello sperma e poi recati da chi di dovere : dottori e nutrizionisti e da un osteopata.

Esami base da fare :
– prolattina
– tiroide
– vitamina D
– insulina
– Omocisteina
– vitamina B12
– emocromo

-zinco

Per l’uomo lo spermiogramma.

Ricercare gli squilibri o sistemare la dieta richiede tempo.

Prendetevi cura di voi e del vostro sogno .

Gli squilibri si possono sistemare .

Se nessun squilibrio è palese un percorso psicoterapeutico può dare l’ulteriore svolta.


Eletta Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino

su uno sfondo nero , un neonato vestito di bianco è tenuto in mano da un papà

Differenze tra parto cesareo e parto Naturale

Nascere con taglio cesareo ha un effetto profondamente diverso dal nascere con parto naturale sullo sviluppo di un sano Microbiota.
Il taglio cesareo impedisce al neonato di essere rivestito di batteri lattici presenti nel canale del parto della mamma.
La mancanza di questi batteri crea uno squilibrio nella flora intestinale che predisporrà a coliche e allergie.

Cosa Fare :

Per ovviare a questo inconveniente è sufficiente bagnare una pezzuola con i liquidi della mamma e strofinare tutto il neonato appena nato con questa pezzuola.
Il microbiota ( l’insieme dei batteri-virus-protozoi che abiteranno nell’intestino ) si stabilizza nei 24 mesi successivi alla nascita. , In seguito  è difficile cambiarlo.
Un Microbiota vario, è indispensabile per mantenersi in salute.
Esso sarà formato dai batteri e antigeni, che passeranno con il latte materno, le coccole i baci le carezze.
Dal cibo che mangerà la mamma e dallo stile di vita della famiglia .
Costruire un buon microbiota dall’inizio è fondamentale per scongiurare malattie della pelle, allergie e disturbi al sistema immunitario.
Se il tuo bimbo nasce con parto cesareo, aiutalo con il trattamento della “pezzuola” e con fermenti = probiotici adeguati.
Relatore : dr Ettore Palma , ginecologo , presso convegno “Dermatologia funzionale d’avanguardia ” Bologna.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino
error: Il contenuto è protetto!!