Tag Archivio per: permeabilità intestinale

La perdita della capacità dell’intestino…

Se soffri di allergia, intolleranze varie, non sopporti il glutine o…

La sensibilità al glutine della donna in gravidanza, influenza la salute del feto.

La sensibilità al glutine, che è un disturbo spesso non diagnosticato e sottovalutato, ha un’enorme portata se parliamo di gravidanza e bambini.

La sensibilità al glutine non celiaca , non è una malattia genetica, non ci sono esami da fare per avere conferma, si basa solo sulle sensazioni o sui disturbi che la persona accusa mangiando glutine o escludendo dalla dieta per almeno 8 settimane.

Non avere consapevolezza di una sensibilità al glutine porta a mangiare in modo non adatto alla propria capacità digestiva con conseguenze per la salute.

Uno studio ha dimostrato che bambini di mamme sensibili al glutine , dove la mamma non ha seguito una dieta a esclusione, ha portato i figli ad essere più soggetti a malattie psichiatriche.

Proprio perché il glutine influenza i recettori degli oppioidi nel cervello, e squilibrati il microbioma.

( Maternal Antibodies to Dietary Antigens and Risk for Nonaffective Psycosis in Offsping – America Jurnal of Psychiatry – CLXIX , 2012 pp 632-32 )
Elettra Erboristeria


Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

#epigenetica #gravidanza #omega3 #memoria #enzimidigestivi #salutementale #saluteebenessere #salute #vitaminab12 #rimedinaturali #cornedovicentino #elettraerboristeria #cibosano

 

Le cause di una disbiosi intestinale ( pancia gonfia, aria, tensione addominale) sono da ricercare nella dieta carente di vegetali, nell’assenza di cibi fermentati, nelle fermentazioni addominali per permeabilità intestinale e nell’uso frequente di antibiotici.

Per ripristinare un buon ambiente intestinale è utile usare un fungo , da solo o assieme a fermenti.

Il fungo è il boulardi. ( io conosco l’ Axiboulardi della Pegaso)

Il boulardi è un fungo interessante per le sue azioni :

– ottimo per le diarree da antibiotici
– resiste al succo biliare e all’acidita’ gastrica
– inibisce gram negativi e positivi
– protegge la mucosa

Utile per :

– carenza enzimatica di saccarasi
– stimolare la sintesi di immunoglubuline di tipo A. ( che è la vernice protettiva dell’intestino )
– inibire la crescita di salmonella, candida, escherichia coli, pseudomonas, clostridium)
– diminuire la risposta allergica.
– aumentare le difese
– durante l’uso di antibiotici
– per proteggere chi viaggia

Il Boulardi va preso, 1 dose per ogni antibiotico 1 volta al giorno per almeno 1 mese dopo antibiotico, per evitare ricadute.

Con morbo di Crohn o Aids va preso 3 volte al giorno.

( appunti di uno studio sul saccaromicete Boulardi dell’università di Roma ).


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

error: Il contenuto è protetto!!