Tag Archivio per: #prevenzione

Come scongiurare la decalcificazione delle nostre ossa?

 

Sarà a causa dei cibi raffinati, delle bibite gassate, della grande quantità di dolci e del poco movimento.

Sarà colpevole la macchina che ci trasporta, i lavori in casa eseguiti da elettrodomestici, gli ascensori.

Colpevole è pure il sole, velato dall’inquinamento, le vacanze al mare considerate un’opzione costosa, il tempo passato dentro casa.

Sta di fatto che ci ritroviamo con ossa fragili, porose, decalcificate.

Cosa possiamo fare per invertire la rotta?

  • mantenere un peso adeguato in adolescenza. Dimagrire troppo comporta una perdita di massa ossea.
  • cercare di fare attività fisica, spesso. Muoversi tutti i giorni, intensificare gli esercizi almeno 3-4 volte a settimana.
  • fare le scale, portare la spesa, saltare la corda o eseguire esercizi di steps (tenendo sempre conto di preservare il pavimento pelvico).
  • mangiare verdure, le giuste proteine, assumere vitamine e grassi.
  • controllate con una Moc lo stato dello scheletro, prima della menopausa.
  • in caso di ospetopenia o/e osteoporosi, affidarsi a due tre figure: dottore, nutrizionista, preparatore sportivo.
  • chiedere al medico se è necessario integrare vitamina D, vitamina k, minerali citrati: magnesio, potassio, fosforo, zinco; oligoelementi e gemmoderivati, tisane con equiseto.
  • bere acque mineralizzate, non “leggere”.

L’osteoporosi non è un problema di calcio, ma di assorbimento, metabolizzazione, trasporto di Calcio e non solo.

L’osteoporosi avanzata è molto dolorosa e crea perdita di autonomia.

Se siamo anziani, il rischio di morte dopo la rottura del femore è altissima.

Meglio prevenire e proteggerci per tempo.

 


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino VI


Dopo febbre, mal di schiena, indigestione o altro disturbo e specialmente se si è dovuto prendere farmaci, dobbiamo “Ripulire il corpo” .

 

Ripulire sia dalle scorie prodotte dal disturbo, sia dai metaboliti dei farmaci.

Per ripulire il corpo possiamo attivare gli organi adatti all’eliminazione delle tossine.

Gli organi emuntori sono: fegato- bile attraverso l’intestino; reni attraverso l’urina; pelle, sudando ; polmoni, respirando.

Bere una tisana può coadiuvare la funzionalità epatica, renale e della pelle.

Fare attività fisica migliora la respirazione e ci può far sudare.

Se non ci si può muovere, tutte le tecniche di respirazione, attivano i polmoni.

Oltre che pulire, dobbiamo ripristinare le scorte di vitamine che sono state consumate durante la malattia. Vit D, vit C, vitamine B. Anche il magnesio e il glutatione.

Se tra i farmaci si sono assunti antibiotici è importante ripristinare la nostra flora batterica con fermenti adeguati e vitamine del gruppo B.

Dopo ogni ‘lavoro’ dobbiamo ripulire e sistemare.

( il ‘lavoro’ può essere anche uno stress emotivo, un lutto, la fine di una relazione).

Gli antichi rispettavano questo processo con un periodo di riposo-ripristino post malattia : la convalescenza. Al giorno d’ oggi, la convalescenza è dimenticata a causa della velocità a cui è tarata la nostra società.

Prendersi cura di sé significa : fermarsi quando si sta male, ripulire e ripristinare, dopo la malattia.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati

Cornedo Vicentino

Perché è importante scaricare bene tutti i giorni

Non scaricare bene crea un sacco di problemi : gonfiore, dolori di pancia, alito cattivo, affaticamento del cuore, impurità sulla pelle e nei capelli, emorroidi, scarsa memoria.

Quando non scarichiamo, accumuliamo tossine, sia assorbite dell’ambiente che prodotte dal corpo o assunte con i cibi.

Le tossine per la maggior parte sono liposolubili, cioè si sciolgono e vengono trasportare e depositate nel grasso.

Il cervello è fatto di grasso, e le tossine se si depositano in esso, creano enormi problemi.

Alcuni studi correlano la malattia di Parkinson ad un sovraccarico tossico a livello cerebrale, specialmente di metalli pesanti come Piombo, Alluminio, Mercurio, Rame, Cesio.

Questi metalli pesanti e le altre tossine, devono essere elaborate ‘correttamente’ dal corpo, per essere eliminate con la bile attraverso le feci.

Scaricare bene è importantissimo.
( Se le analisi del sangue mostrano le transaminasi fuori, significa che il fegato non riesce a elaborare le tossine per eliminarle).

Come aiutare il corpo ad eliminare le tossine, tramite la bile?

Scaricare tutti i giorni.

Come?

(Scegliere quello che è più adatto ed efficace per sé) :

1- Bere un bicchiere grande di acqua e Magnesio,
2- Bere acqua e limone al mattino
3- Bere acqua limone e 1 cucchiaio di olio di oliva
4- Prendere i semi di lino, o sciroppi emollienti ( Modulax)
5- Camminare per muovere il diaframma
6- Bere 2 lt di acqua al dì, circa ( 30 ml per kg di peso).
7- Aggiungere grassi alla dieta
8- Sentire un osteopata
9- Sentire un chinesiologo
10- Fare yoga o ex simili
11- Sistemare la disbiosi, prendere fermenti.

Un intestino pulito tiene pulita la mente.

( liberamente tratta da un corso con la dr. F. Marinelli)


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

 

Il dolore è una spia, un avviso di qualcosa che non funziona, è un allarme da comprendere non solamente qualcosa da eliminare.

Quando abbiamo una puntina nel piede, dobbiamo cercare di togliere la puntina dal piede, non solo prendere qualcosa per eliminare il dolore.

Anche per tutti gli altri dolori presenti nel corpo, bisognerebbe agire sui 2 fronti : risolvere il nodo e lenire il dolore.

Se ho un mal di pancia da stitichezza, prendo qualcosa che risolva la stitichezza insieme al lassativo-ammorbidente delle feci, non mi limito ad un’ anti dolorifico per far passare il e basta.

Se ho mal di testa, devo capire se c’è una componente metabolica, digestiva, epatica finché si prende l’antidolorifico.

Se ho mal di gola, gestisco l’infiammazione con propoli e oli essenziali per il dolore, ma controllo pure l’intestino, se bevo a sufficienza, se ho mangiato qualcosa che mi ha disturbato, se ho preso freddo o se ho il reflusso, per cercare di colpire il problema a monte.

Se soffro di reflusso, serve qualcosa per fermare la risalita dei vapori acidi, ma a monte bisogna aiutare lo stomaco a lavorare.

Se arriva un problema all’occhio, oltre che trattare l’occhio devo guardare al fegato, ai cibi istaminici o alla carenza di minerali.

Se ho attacchi di panico o ansia che mi consuma, prendo qualcosa per il momento di crisi, ma cerco di parlare con qualcuno che mi aiuti a capire dove sta il nodo emotivo, per poterlo comprendere e sciogliere .

Un lavoro su più fronti è più vantaggioso e saggio.

Parlane con il medico, non fermarti solo al sintomo.

Cerca di togliere la puntina dal piede, non limitarti a coprire il dolore.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Essere sempre preoccupati, di fretta, sentirsi sempre in ritardo o schiacciati da impegni che non si esauriscono mai, porta ad uno stato di Stress continuo.

Quando siamo in questo stato, il corpo produce cortisolo, per aiutarci a compiere quello che vorremmo fare, ma dover questo fare, nel nostro tempo, non finisce mai.

Il cortisolo è stato creato per avere vita breve. È come un fuoco che divampa e che si esaurisce presto.

Effetti :

Il fuoco che divampa, aumenta la glicemia, il battito cardiaco, l’attenzione, fa diminuire il sonno, la digestione, la memoria.

Essere sempre sotto stress ci consuma, anzi , ci sregola.

Il corpo ha bisogno di riposo e di attività, ha bisogno di ritmo , dell’alternanza giorno e notte.

Quando si è sempre sotto stress, il cuore si contrae molto e si dilata poco, questo comporta una minor ossigenazione del cuore e di tutto il corpo.

A forza di pompare così, il cuore va in ipossia (poco ossigeno). Questo poco ossigeno crea un danno ai mitocondri, con morte delle cellule cardiache.

Ecco che lo stress danneggia il cuore.

Imparare a rallentare e applicare tutte le tecniche per gestire lo stress è fondamentale, per la salute del cuore e della persona.

Cosa fare:

– Organizzare la vita chiedendo aiuto e non voler fare tutto e tutto da soli.
– Fare yoga, meditazione o altre pratice rilassanti.
– Seguire un percorso con un psicologo o psicoterapeuta per imparare a gestire le difficoltà o le paure.
– Regolare il sonno ( melatonina e magnesio).

– Integrare vit C per aiutare i surreni o tonici-adattogeni nei periodi più difficili.

E cercare ogni modo per arrivare a vivere ‘più serenamente possibile nelle tempeste della vita ‘.

Costituzioni:

Le persone di costituzione fuoco, sono più soggette a problemi cardiaci.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

#biotipologia #biotipo #grassi #coenzimaq10 #colesterolo #statine #fuoco #insonnia #mitocondrio #omega3 #regobasic #magnesio #ippocrate #saluteebenessere #salute #omocisteina #ansia #melatonina #lavanda #dormire #oliessenziali #tisane #rimedinaturali #cornedovicentino #elettraerboristeria


Se inizi ad avere la pressione alta, o vuoi evitare di aumentare le pastiglie per regolarizzarla, hai un jolly da giocare : il movimento.

Cosa succede?

Quando facciamo movimento , il muscolo va in carenza di ossigeno e produce metaboliti di scarto.

Questi metaboliti vengono portata via dal sangue.

Quando il corpo sente questa ‘intossicazione ‘ da scorie del movimento, libera 3 endorfine, che danno la percezione di Piacere e Benessere.
( per questo il movimento ci fa stare bene).

E non finisce qui!

In aggiunta, il corpo libera ‘ Ossido Nitrico ‘, una sostanza che dilata le vene ( vasodilatatrice) abbassando la pressione.

Quanta attività serve?

Bastano 30 ‘ di attività fisica leggera oppure 1 ora di camminata al giorno, per attivare questi processi .

Camminare o fare sport, dovrebbe essere cosi scontato e organizzato nel giorno di ognuno di noi, da non mancare mai.

Dovremmo comprendere che il movimento, è come e più che prendere una medicina.

Produce risultati sul corpo importanti e benefici, senza effetti collaterali . Ogni km fatto, corrisponde a giorni in più di vita, da vivere in salute.

PS: camminare con il cane, è funzionale alla pressione solo se si supera l’ora .

I controlli aiutano:

L’autunno, spesso porta ad un’innalzamento della pressione, quindi è meglio fare dei controlli.

Vanno bene i misuratori da casa. Essi sono comodi, veloci, precisi.

Monitorare la salute è molto utile.

Suggerimento utile:

Segna in un quaderno la pressione di tutti i componenti della famiglia.

Anzi, sarebbe ideale che ogni componente avesse il suo quadernino “appunti di salute”, dove registrare integrazione, sintomi, misure, caratteristiche, farmaci assunti.

Le mie prime registrazioni sulla salute, risalgono alla scuola superiore 😎, 30 anni fa.

Avere una storia personale scritta, aiuta a comprendere meglio il modificare del proprio corpo o le sue debolezze.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Assumere 2000 calorie al giorno da qualità di cibo diverso, si ottiene la stessa risposta metabolica ? No.

In uno studio, 2000 calorie assunte da una dieta con grassi vegetali e animali, a confronto con una dieta con grassi trans saturi ( industriali ), non ha avuto gli stessi effetti sulle persone. Lo studio ha durato un anno.

I soggetti alimentati con le 2000 calorie di cibi contenenti grassi saturi trans, sono cresciti di peso, triplicando l’accumulo di grasso viscerale, che è infiammatorio.

Questo significa che un pezzo di pane o altro carboidrato e olio di oliva o burro, non sviluppa la stessa risposte di una merendina industriale a pari contenuto calorico.
( studio citato da Tim Spector).

Per questo è importante scegliere bene cosa mangiare e non guardare solo alle calorie.

Una fetta di pane, burro e marmellata è infinitamente meglio di una merendina confezionata o da frigo, pane e formaggio rispetto un tramezzino, uova e bacon rispetto un pasto pronto.

Il burro se scelto bio o da malga, contiene vitamina K, indispensabile per il buon funzionamento metabolico cardio circolatorio.

Mentre fai la spesa, decidi le tue malattie future. Fai attenzione.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi


Il tiglio in taglio tisana è una delle pianta da avere sempre in casa.

Di gusto delicato, leggermente dolce che ricorda il miele, è facile da proporre ai bambini .

È utile per le situazioni di infreddature, per sostenere il metabolismo se si ha la febbre, e per migliorare il sonno.

Preso da solo o in tisana con altre piante come la camomilla è utile per i mal pancia.

Tisana per il mal di pancia :

40 g Tiglio fiori e brattee
30 g Camomilla fiori
10 g Melissa foglie
10 g Anice verde semi

Un cucchiaio per tazza, bollire 1 minuto coperto, lasciare riposare 10 minuti. Bere caldo.
( Universo delle piante medicinali – Riva )

Durante l’autunno la temperatura è soggetti a sbalzi notevoli.

Al sole si vorrebbe spogliarsi, mentre se si passa all’ombra, fa freddo.

Le infreddature sono dietro l’angolo, e qui la tisana di Tiglio ci viene utile.

Anche mangiare cibi freddi come mele, yogurt, o mangiare in ambienti freddi può causarci un mal di pancia.

Bere una tisana calda mangiando o appena possibile ci può evitare spiacevoli dolori.


Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

#insonnia #sonno #ditabianche #acqua #difeseimmunitarie #dormire #tisane #rimedinaturali #cornedovicentino #tiglio

La sensibilità al glutine della donna in gravidanza, influenza la salute del feto.

La sensibilità al glutine, che è un disturbo spesso non diagnosticato e sottovalutato, ha un’enorme portata se parliamo di gravidanza e bambini.

La sensibilità al glutine non celiaca , non è una malattia genetica, non ci sono esami da fare per avere conferma, si basa solo sulle sensazioni o sui disturbi che la persona accusa mangiando glutine o escludendo dalla dieta per almeno 8 settimane.

Non avere consapevolezza di una sensibilità al glutine porta a mangiare in modo non adatto alla propria capacità digestiva con conseguenze per la salute.

Uno studio ha dimostrato che bambini di mamme sensibili al glutine , dove la mamma non ha seguito una dieta a esclusione, ha portato i figli ad essere più soggetti a malattie psichiatriche.

Proprio perché il glutine influenza i recettori degli oppioidi nel cervello, e squilibrati il microbioma.

( Maternal Antibodies to Dietary Antigens and Risk for Nonaffective Psycosis in Offsping – America Jurnal of Psychiatry – CLXIX , 2012 pp 632-32 )
Elettra Erboristeria


Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi

#epigenetica #gravidanza #omega3 #memoria #enzimidigestivi #salutementale #saluteebenessere #salute #vitaminab12 #rimedinaturali #cornedovicentino #elettraerboristeria #cibosano

error: Il contenuto è protetto!!